Il bitcoin diventa moneta a corso legale: la sfida di El Salvador

Il bitcoin diventa moneta a corso legale: la sfida di El Salvador

El Salvador è un piccolo Paese dell’America Centrale famoso per le spiagge sull’Oceano Pacifico, le zone adatte al surf e i panorami di montagna. Un luogo paradisiaco dove trascorrere qualche giorno di vacanza ma lungi dal credere che un paese modesto potesse ribaltare alla cronaca per la decisione di adottare il bitcoin quale moneta a corso legale grazie alla famosa Ley Bitcoin. Partendo dalla considerazione che il 70% della popolazione non ha accesso ai servizi finanziari tradizionali (unbanked), il Governo ha deciso di introdurre il bitcoin sull’ipotesi che consenta di ottimizzare i processi di pagamento, con potenziali risparmi sulle commissioni delle rimesse stante l’assenza di un’autorità centrale o di un intermediario,.

L’innovazione risiede qui, costituendo un interessante esperimento da verificare, alla luce della convertibilità del bitcoin in dollari grazie a un “Exchanger” di Stato che ne garantirà l’immediata conversione (ovviamente con possibilità per lo stesso di effettuare arbitraggi sul prezzo sui mercati internazionali).Certamente dopo gli annunci, El Salvador è salito alla ribalta ed ha avuto un’eco in tutto il mondo per tale scelta, collocandosi nella cartina geografica, con un risalto che mai avrebbe raggiunto con milionarie campagne di comunicazione.

La norma è chiaramente una dichiarazione di intenti, essendo necessaria l’emanazione di regolamenti di attuazione e la creazione di un Exchanger di Stato da parte della Banca di Sviluppo di El Salvador .

Pe completezza e curiosità segue il testo tradotto in Italiano della Ley Bitcoin:


Art. 1.- Scopo della presente Legge è regolamentare bitcoin come moneta a corso legale, con potere liberatorio senza alcuna restrizione, senza alcun limite in ogni transazione e a qualsiasi titolo che le persone fisiche o giuridiche, pubbliche o private richiedano di compiere.
Quanto indicato nel paragrafo precedente non pregiudica l’applicazione della Ley de Integracion Monetaria.
Art. 2.- Il tasso di cambio tra bitcoin e il Dollaro degli Stati Uniti, d’ora in poi Dollaro, sarà stabilito liberamente dal mercato.
Art. 3.- Tutti i prezzi possono essere espressi in bitcoin.
Art. 4.- Tutte le contribuzioni tributarie possono essere versate in Bitcoin.
Art. 5.- Gli scambi di Bitcoin non saranno soggetti alle imposte sulle plusvalenze come le valute a corso legale.
Art. 6.- Ai fini contabili, come moneta di riferimento, sarà utilizzato il dollaro.
Art. 7.- Ogni agente economico deve accettare Bitcoin, come forma di pagamento quando gli viene offerto da chi acquista un bene o un servizio.
Art. 8.- Fatte salve le azioni del settore privato, lo Stato fornirà alternative che consentano all’utente di effettuare transazioni in bitcoin, oltre a garantire la convertibilità automatica e istantanea da bitcoin a dollari nel caso in cui l’utente lo desideri. Lo Stato promuoverà la formazione e i meccanismi necessari affinché la popolazione possa accedere alle transazioni in bitcoin.
Art. 9.- I limiti e il funzionamento delle alternative di conversione automatica ed istantanea da bitcoin a dollari fornite dallo Stato saranno specificate nei Regolamenti a tal fine emanati.
Art. 10.- L’Esecutivo creerà la struttura istituzionale necessaria ai fini dell’applicazione della presente Legge.
Art. 11.- La Banca Centrale di Riserva e la Sovrintendenza al Sistema Finanziario emaneranno i relativi regolamenti entro il termine di cui all’articolo 16 della presente Legge.
Art. 12.- Sono esclusi dall’obbligo espresso nell’articolo 7 della presente Legge coloro che per fatto notorio e per evidenza, non hanno accesso alle tecnologie che consentono di eseguire transazioni in bitcoin. Lo Stato promuoverà la formazione e i meccanismi necessari affinché la popolazione possa accedere alle transazioni in bitcoin.
Art. 13.- Tutti le obbligazioni in denaro espressi in Dollari, esistenti prima della data di entrata in vigore della presente Legge, possono essere pagati in bitcoin.
Art. 14.- Prima dell’entrata in vigore della presente Legge, lo Stato garantirà, attraverso la creazione di un trust nella Banca di Sviluppo di El Salvador BANDESAL, la convertibilità automatica e istantanea dal bitcoin al dollaro, quale alternativa fornita dallo Stato di cui all’articolo 8 della presente legge.
Art. 15.- Questa Legge avrà carattere speciale nella sua applicazione rispetto ad altre Leggi che regolano la materia, essendo abrogata ogni disposizione che la contraddica.
Art. 16.- Il presente decreto entra in vigore novanta giorni dopo la sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale

fonte: ilsole24ore

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: