Tendenza femminicida

Tendenza femminicida

Sono madri, mogli, o talvolta ex compagne e, da inizio 2021, ammontano a centonove. Vittime di violenza, barbaramente uccise, sottratte ai figli, ai genitori, alla loro quotidianità. Una cifra che non accenna a diminuire, cresce impetuosamente e quasi sempre, non sussiste una valida ragione nell’omicida che possa motivare il gesto. La gelosia, l’incapacità di prevalere, la paura di perdere il controllo, o solo per vendetta. Perché, ci domandiamo, muoiono così tante donne? Nel processo evolutivo dell relazioni umane qualcosa potrebbe essere andata male. Mentre l’uomo pretende il controllo, la donna tenta di imporsi: e’ la mancata conciliazione degli intenti che fa esplodere la miccia e, puntualmente, sfocia nella tragedia. Il sesso forte si trasforma, nelle mani degli aguzzini, in un oggetto, da amare o detestare, da punire, seviziare, da eliminare. Senza pensarci troppo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: